martedì 14 settembre 2010

Come bambini...

Sotto il peso schiacciante di responsabilità e doveri, quante volte ho desiderato ritornare bambina!
Tra tensioni, incomprensioni, stanchezza, vi è un unico desiderio, quello di estraniarsi e fare un viaggio tra i ricordi di bambina. Le giornate spensierate a correre felice tra il verde, a raccogliere margheritine, inseguire farfalle, giocare senza mai stancarsi...
Poi basta un rumore, sentirmi chiamare e quel piccolo angolo di pace e serenità dove prima mi trovavo, svanisce.


Questo dipinto fatto da me qualche anno fa è nato dal pensiero che Gesù ci invita ad essere come piccoli fanciulli, senza malizia, orgoglio, semplici e soprattutto dipendenti dal suo Amore.
Solo se attingerò forza da Lui, riavrò quella sensazione come di bambina nell'essere al sicuro, sollevata e consolata; solo se getto i miei pesi sul Signore che mi sostiene, sperimentando il completo abbandono, la completa dipendenza fra le Sue braccia ritroverò un vero ristoro per l'anima, concreto, reale... non rivivrò solo un ricordo.

  Titolo: innocenza
  Tecnica: Acrilici su pannello telato (40x50)

E correrò da Te...

 

Nessun commento:

Posta un commento