lunedì 7 novembre 2011

Nuova Vita

Titolo: Nuova Vita
Tecnica: grafite e acrilici su tela (60x80)

Questo è un dipinto finito da poco, giusto qualche giorno.
Ho pregato tanto quando era ancora un'idea, poi uno schizzo e mentre dipingevo. Pregavo che su quella tela potessi dipingere qualcosa che facesse piacere a Dio, che parlasse al cuore delle persone.
Io penso che non sia difficile capirne il significato, alcune persone a me molto care lo hanno colto subito, hanno sentito un' emozione dentro, provato dei sentimenti, dei ricordi...proprio ciò che volevo esprimere e comunicare, e di questo sono grata a Dio!
Riassumo di seguito il messaggio che contiene.


E' subito evidente che si tratta di un volto diviso a metà, nella metà di sinistra il volto è triste, angosciato, l'espressione e i colori lo sottolineano.

 Una donna con le sembianze di un albero a sinistra ne spiega il perchè: essa ha un vuoto interiore. Nella propria vita affonda le sue radici in una terra che sembra evanescente, che non ha certezze, quindi nelle cose materiali; i suoi rami non danno frutto, sembrano non avere più vitalità e ciò perchè una persona può fare mille cose, trovarsi mille impegni, riuscire anche in certe imprese ma alla fine, nei momenti di profonda riflessione, in  quei momenti in cui rimarrà sola con se stessa e guarderà dentro il proprio cuore,  scoprirà che  nessuna di quelle cose durante la sua esistenza ha colmato quel vuoto in fondo al cuore. 
Tutte le cose che fa, come foglie secche vanno via, lei cerca di trattenerle attraverso una rete di sistemi alla quale vuole appartenere per sentirsi valida, sentirsi viva... ma tutte le sue opere, (le foglie) continueranno a scivolare via. E' in un ambiente scuro, anche se in lontananza esiste qualche bagliore di luce, le tenebre stanno per avvolgere il suo essere. 
 
L'altra metà del viso è quella che sceglie Dio, che è rinata spiritualmente, che aspira alle cose di Dio. E' solare, vitale, e sorride.  La figura vicino a destra, al contrario dell'altra, sembra eterea, volare verso l'alto, nessuna radice in una terra che passa in fretta. E' più il lato spirituale che viene sottolineato: la sua vita rifiorisce, la rete si scioglie ed ecco che si trasforma in steli con foglie che seguono il movimento dei fiori, dei petali che danzano davanti alla luce celeste e divina dalla quale la nuova donna, la nuova vita, si lascia inondare.
 E' un dipinto sentito, una testimonianza personale.




Ho visto i due volti da piccola, nell'espressione di mia madre. In un momento di depressione, dopo aver fatto tanto, nell'aver dato amore e conforto a chi ne aveva bisogno, una profonda paura e solitudine la rapì. Nel suo cuore capì che tutte le cose che poteva fare, non servivano a colmare il vuoto interiore che ogni uomo prima o poi sente. Aveva improvvisamente paura della sofferenza, della morte ... Lei pensava si trattasse di quella fisica, ma oggi sono sicura che direbbe spirituale. Difatti come conseguenza, senza che nessuno le dicesse niente, cominciò a leggere un libro di racconti biblici per bambini che io avevo custodito sin da bambina.  Era alla ricerca di Dio. Pian piano capì che quel vuoto in fondo al cuore aveva la forma di Dio, e poteva essere ricolmato solo da Lui.
Dio si servì di quel momento cupo e scuro per avvicinarla a Se ed offrirle amore, perdono e salvezza.

Ho rivisto in me le stesse espressioni, per altri motivi e situazioni usate anche queste da Dio affinchè potessi aggrapparmi a Gesù che ha vissuto su questa terra da uomo ed ha sperimentato il dolore e la sofferenza, ha provato il distacco e l'abbandono del Padre quando su di Sè ha preso i peccati di ognuno. Grazie a Lui, che ha parlato al mio cuore, sono rinata e Gli appartengo.























"Ecco, io sto alla porta e busso: se qualcuno ascolta la mia voce e apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli con me." Gesù  (Apocalisse 3:20)

Apri la porta del tuo cuore.

 PADRE VENGO A TE...

video


27 commenti:

  1. In questo momento mi sento come la parte grigia di questo meraviglioso dipinto! Sarebbe troppo lungo spiegare i motivi spero tanto, prima o poi, che io abbia il coraggio di ribaltare le cose e diventare come la parte luminosa!
    Grazie per le emozioni che mi dai e gli spunti di riflessione!

    RispondiElimina
  2. ciao cara Chicca,
    a volte è difficile ammettere il nostro stato d'animo, cerchiamo agli occhi degli altri di farci vedere incrollabili, felici, sereni... ma è segno di maturità e forza interiore ammettere invece come si è veramente, così come fai tu, semplicemente senza nascondersi. Da questi momenti che non avvengono per caso, come avrai letto, puoi solo attingere forza da Dio. Pensa un pò... molti non Lo credono però da insensati Lo bestemmiano, molti danno la colpa a Lui per come va il mondo, senza sapere quali sono invece le origini del male e che tutto ciò che vediamo si deve invece al peccato. Non è vero che Dio se ne sta fermo senza far nulla. Egli parla al cuore delle persone ed ogni giorno non manca occasione che Egli faccia sentire la sua voce nella parte più profonda del nostro essere. Sta ad ognuno di noi sapere ascoltare, avere un cuore semplice e umile ed accettare la nostra condizione errante per chiederGli perdono e riceverLo nella nostra vita. I problemi non si risolveranno magicamente, ma sapere di appartenerGli, e darGli tutto nelle mani con sottomissione, pregandoLo con fiducia, farà si che pian piano quella figura felice investirà il tuo cuore, perche non sarà una felicita che dipenderà dalle situazioni esterne, da qualcosa che trovi al di fuori, sarà invece la felicità che scaturisce dal cuore per una vita ricolma di Dio.
    Io penso che tu sia veramente alla ricerca, cara Chicca... Dio sta parlando al tuo cuore, attraverso tante situazioni. Le nostre forze da sole vacillano, abbiamo bisogno di Lui e del Suo eterno amore.
    Dai la tua vita a Lui, non aspettare perchè ora è tempo della grazia. Non farti trovare impreparata al Suo ritorno. Ti voglio tanto bene e desidero il meglio per te... che Tu gli appartenga e condivida con me questa gioia.
    con immenso affetto
    Concita... una piccola goccia

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima Conci..
    non so neppure io come ho fatto ad arrivare qui..è stata una sorpresa trovare il tuo blog e la tua spiritualità che condivido!
    Trovo che i tuoi dipinti siano bellissimi, e che lascino trasparire tante, mille emozioni.
    Sei davvero bravissima.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Sempliemente grazie, le tue parole sono d'immnenso conforto! sono tante le cose che vorrei dirti, ma forse tu le sai già...quindi ancora solo grazie!

    RispondiElimina
  5. Ciao Lallabel
    che bello reincontrarti dopo tanto tempo :)
    Sono felice!
    grazie per quello che scrivi e dici, grazie per i tuoi complimenti.
    un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  6. Grazie a te Chicca,
    sei nei miei pensieri.
    Io ti dico solo "Coraggio e dai spazio al cuore, non solo alla razionalità... mostrando tutta la ricchezza d'amore che abbiamo nel cuore e che siamo capaci di dare, non ci fa deboli, anzi! ci rende forti"
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. e' DAVVERO BELLO!!! I miei complimenti!

    RispondiElimina
  8. Carissima conci,
    è tanto tempo che continuo a guardare il tuo dipinto ed è tanto tempo che volevo scrivere un commento. Solo che dovevo aspettare il momento giusto, e finalmente è arrivato. Dire che questo dipinto è bellissimo secondo me è riduttivo. Lo trovo veramente splendido. Ma il vero motivo per cui ci ho messo tanto tempo a scriverti è perchè io in questo dipinto mi rivedo. Ti spiego meglio. Ho scoperto da quest'estate di soffrire di un disturbo bipolare dopo tanti anni di sofferenza. Quindi quando ho visto il tuo dipinto ho pianto perchè mi sono rivista. Mi sono vista nei miei periodi depressivi quando tutto diventava buio, triste, senza un apparente motivo. E ho rivisto la mia rinascita quando passavo nella fase maniacale quando per lo stesso motivo vedevo tutto troppo bello ed avevo troppo fame di vita.Ho vissuto più di vent'anni in questa condizioni tra altri e bassi senza sapere mai perchè. Poi grazie a Dio a mio marito ed alcune amiche sincere ho deciso di curarmi. All'inizio non è stato facile: la terapia farmacologica all'inizio è stata difficile e anche quella spicologica non è stata da meno. Ma ora dopo un'po di mesi le cose vanno decisamente meglio. E finalmente dopo tanto tempo comincio a sentirmi come la donna della rinascita. Anch'io come te finalmente stò rinascendo. Non è stato facile, so che il percorso è ancora lungo e ogni tanto ritornerò ad essere la faccia triste. Pero adesso sò perchè e sò che posso sempre essere felice. Grazie conci di questo "regalo" che mi hai fatto. Mi sono permessa di farme una copia cartacea per tenere come rammemoratore. Anche se non ti conosco di persona mi sembra di conoscerti perchè abbiamo in comune la sofferenza e la fede che ci aiuta a sopportare il dolore. Con tanto affetto violetta

    RispondiElimina
  9. Ho scritto un commento non so se è arrivato! bacio

    RispondiElimina
  10. Cara e dolce Violetta,
    grazie per il tuo commento, perchè hai deciso di aprire il tuo cuore raccontando tutto ciò.
    Devi essere una cara e bella persona.
    Io ti auguro di trovare ogni giorno la forza necessaria per andare avanti e vivere serenamente.
    C'è un versetto nella Bibbia che mi da forza nei momenti più tristi, e io oggi voglio passartelo, affinchè sempre più e con fede tu possa ricercare e amare Dio:
    (Si riferisce alla condizione di coloro che in questa terra hanno scelto di amare e seguire Dio, coloro che saranno scritti nel libro dell'Agnello e vivranno in Paradiso)

    Apocalisse 21:4
    Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate».

    Questa è la speranza che per me è diventata certezza di appartenerGli per sempre e di sperimentare anche in terra questo versetto nella preghiera, che è il mio tempo alla presenza di Dio.

    A volte nelle situazioni difficili, quando mio marito mi vede triste mi conforta dicendomi che questa vita è solo di passaggio che sofferenze e tristezza finiranno e ad attenderci ci sarà un posto meraviglioso dove vivremo alla presenza del Signore, completamente avvolti dalla Sua Luce e Amore divino.

    Spero per te che la felicità vera, quella divina... raggiunga e investa il tuo cuore.

    Grazie ancora cara Violetta, per tutto quello che hai espresso, perchè ciò che hai detto mi ha toccato il cuore.
    Un abbraccio forte forte
    Concita

    RispondiElimina
  11. Grazie conci per le tue belle parole, mi piacerebbe scriverti alcune cose in privato se non ti disturba ti lascio il mio indirizzo mail cosi se vorrai darmi il tuo posso scriverti- micia.frubiot@virgilio.it

    RispondiElimina
  12. Grazie a te cara Violetta.
    non mi disturbi affatto, grazie per il tuo contatto, ti scrivo subito una mail.
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  13. L'ho capito immediatamente, ho vissuto le stesse emozioni anni fa, la realta di questo dipinto è disarmante, sei riuscita ad esternare a descrivere perfettamente lo stato d'animo di chi attraversa queste fasi. Sono felice per te, per la tua rinascita per la tua luce. Sono felice che tu sia riuscita a ritrovare tutto questo. Un bacione, auguri :_)

    RispondiElimina
  14. Grazie mille Felicia.
    Il tuo commento mi incoraggia tanto a continuare... quando mi dite che un mio dipinto vi ha dato emozioni e sensazioni, vi ha portato dei ricordi, comunque vi ha parlato, mi rendete felice perchè sono riuscita ad esprimere quel che avevo nel cuore e tramite questo ho potuto sussurrare al vostro.
    ti abbraccio
    e auguri anche a te.
    Sereno Natale a tutti!

    RispondiElimina
  15. Oggi non poteva capitarmi cosa più bella che arrivare a te, al tuo blog, a ciò che i miei occhi stanno ammirando...Sono senza parole,e per me, che scrivo in poesia, è difficile che accada! Sei stata sublime tesoro nell'esprimere quanto hai descritto, ancor di più con i pennelli. Grazie a Dio per averti donato un sì grande talento! Magu.

    RispondiElimina
  16. Grazie mille cara Magu,
    si... non posso far altro che ringraziare Dio per questo talento che mi permette di esternare ciò che il mio cuore custodisce.
    Grazie per la tua dolcezza e sensibilità, per le tue parole.
    Concita

    RispondiElimina
  17. L'opera è davvero espressiva, e le parole spontanee e non stucchevoli (cosa che accade di rado). Complimenti :-)

    RispondiElimina
  18. Mi inchino alla tua arte, a dir poco sbalorditiva, e' con immenso piacere che ti seguiro' amo la visione di queste immaggini surreali!! un abbraccio Melos!!!

    RispondiElimina
  19. Ciao Concita sono contenta di aver conosciuto un'altra creativa catanese, sei un'artista veramente brava...complimenti!!!
    Vedo che hai conosciuto il mio amico Carmelo, un altro catanese DOC. Ti seguiro' con piacere...
    A presto e baci

    RispondiElimina
  20. Grazie mille cara Francesca, che bello potersi conoscere...
    vi seguirò anch'io ^_^
    a presto, baci anche a te

    RispondiElimina
  21. ed io quarta catanese ti dico wauuuuuuuuuuuuuuuuuuu.....ma hai fatto l'artistico?

    RispondiElimina
  22. Ciao Aryel,
    sono appassionata di disegno e pittura sin da quando ero piccola... ho iniziato molto presto a disegnare e dipingere, non potendo andare a scuola per problemi logistici, anche se amavo moltissimo studiare, ho cominciato a comprare libri, un'intera enciclopedia di disegno e pittura ed ho studiato da autodidatta. Ma il diploma l'ho preso ugualmente, si, ho completato gli studi iniziati frequentando l'istituto d'arte di catania, prendendo la maturità artistica al Liceo Artistica Brera qui a Milano... ma ci sono arrivata preparata ^_^ anche se dai professori impari sempre qualcosa ;o)
    baci

    RispondiElimina
  23. Ciao concita mi è piaciuto tanto il tuo dipinto "Vita nuova" tanto che lo vorrei mettere come copertina della mia tesina di maturità; mi servirebbe solo il tuo nome e cognome, se vuoi la data di nascita. Fammi sapere il mio nome è Maria Anna mandami una email materialg@hotmail.it
    Ti prego!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Anna, grazie mille :)
      sono contenta che ti sia piaciuto, ti contatto in privato.
      bacioni

      Elimina
  24. per caso sono arrivato qui, perchè non riuscivo a trovare una ricetta come la volevo io...sempre per caso, ho iniziato a scorrere, incuriosito...per caso, ho notato la didascalia, in un'angolo, che parlava d'un "altro cibo"...l'ho seguita...ed ora sono qui, affascinato da tanta bellezza,,,da tanta fortezza e (contemporaneamente) da altrettanta dolcezza e speranza contenuti in quel tuo meraviglioso dipinto....più lo guardo, più mi ci ritrovo....emozionante e "devastante" allo stesso tempo....non esiste il caso. Esiste la Sua mano che (ancora una volta...e poi ancora e ancora...) mi accarezza e mi fa sentire ( attraverso il tuo dipinto) la Sua "voglia" di perdonarmi.....grazie! purtroppo ho notato che gli altri post risalgono a qualche anno fa. spero mi risponderai. il tuo blog rimarrà comunque nei miei preferiti...spero mi risponderai..mi piacerebbe poterti inviare il mio indirizzo mail...conoscerei sicuramente una bellissima persona! P.S.: mia moglie è delle tue parti...Terra fantastica, mare favoloso...non serve andare all'estero!
    a presto (lo spero tanto)

    RispondiElimina